QUANTIFERON - TBC
Test per la valutazione della Tubercolosi (TBC)

La diagnosi ed il trattamento dell'infezione tubercolare latente (ITBL) sono considerate priorità assolute per il controllo e l'eliminazione della tubercolosi (TB). In particolare, la diagnosi di ITBL consente l'indentificazione dei soggetti ad aumentato progressione a TB attiva, soggetti che se ammalati potrebbero essere poi la fonte di propagazione del contagio tubercolare nella popolazione.

IL TEST
Quantiferon ® - TB Gold in Tube
è un test diagnostico in vitro che utilizza un cocktail peptidico che simula le proteine ESAT-6, CFP-10 e TB7.7(p4), per stimolare le cellule del sangue intero eparinizzato. La rilevazione di interferone-gamma (IFN-gamma ) mediante il dosaggio immunoenzimatico e l'elaborazione elettronica in silico con software dedicato dei risultati, consente di identificare le risposte in vitro agli agenti peptidici associati da Mycobacterium tubercolosis.
Quantiferon ® - TB Gold in Tube è un test indiretto per la rilevazione dell'infezione da M. tubercolosis (inclusa la malattia attiva) ed è previsto per l'uso congiuntamente alla valutazione dei rischi, agli accertamenti radiologici e ad altre valutazioni mediche e diagnostiche. La tubercolosi è una malattia contagiosa causata dall'infezione dagli organismi M. tubercolosis complex (M. tubercolosis, M. bovis, M. africanum), che in genere si trasmette attraverso le particelle areosoliche veicolate per via areogena da pazienti colpiti da tubercolosi respiratoria. Un individuo con infezione recente si può ammalare di tubercolosi nell'arco di alcune settimane o mesi, anche se nella maggior parte dei casi contagiati non manifesta alcuna sintomatologia. L'infezione tubercolare latente (LTBI), una condizione asintomatica non trasmissibile, è presente in alcuni soggetti , che possono sviluppare la tubercolosi a mesi o anni di distanza. Fino a poco tempo fa, il test cutaneo alla tubercolina (TST) era l'unico metodo disponibile per la diagnosi della LTBI. Tuttavia, alcuni soggetti contagiati (quali ad esempio individui immunodepressi) non rispondono alla tubercolina. Occorre pertanto distinguere la LTBI dalla tubercolosi, una malattia soggetta all'obbligo di notifica che solitamente colpisce i polmoni e il tratto respiratorio inferiore, ma può interessare anche altri sistemi di organi. La diagnosi di tubercolosi di basa sull'anamnesi e su riscontri fisici, radiologici, istologici e micobatteriologici.

Quantiferon ® - TB Gold in Tube è un test che misura le risposte immuni cellulo mediate (CMI) agli antigeni peptidici che simulano le proteine micobatteriche. Tali proteine - ESAT-6, CFP-10 e TB7.7(p4) - sono assenti in tutti i ceppi BCG e nella maggior parte dei micobatteri non tubercolari. In genere, il sangue dei soggetti infetti da organismi del complesso M. tubercolosis contiene linfociti in grado di riconoscere questi ed altri antigeni micobatterici. Il processo di riconoscimento comporta la generazione e secrezione della citochina interferone-gamma (IFN-gamma ). La rilevazione e conseguente quantificazione IFN-gamma costituisce il principio del Quantiferon ® - TB Gold in Tube.



Analisi Tempi di
refertazione
Codice Tipo di analisi Metodica
Quantiferon 7 gg. TBC siero provette specifiche* ELISA

» Download delle procedure di prelievo «

» scarica il modulo richiesta esame biochimica specialistica «

* Le provette dedicate vengono fornite da Geneticlab.






Segnala e Condividi sui Social Network


ASSISTENZA